Le birre Rebeers

Scopri la nostra gamma completa.

REBEERS

Il birrificio con una autentica passione per l’artigiano

Rebeers è un progetto birrario che guarda al mondo della birra artigianale con l’autentica passione dell’artigiano, il nostro mastro birraio, per le cose fatte per bene.

Leggi tutto

Rebeers è un progetto birrario che guarda al mondo della birra artigianale con l’autentica passione dell’artigiano, il nostro mastro birraio, per le cose fatte per bene.

Alla perizia artigiana nella selezione delle materie prime si affiancano le opportune conoscenze scientifiche per l’elaborazione delle ricette e il controllo analitico del processo produttivo. Una filiera agricola interna ci consente di produrre la maggior parte delle materie prime nelle nostre aziende agricole, in Puglia, per poi selezionarne altre tra le migliori offerte dal mercato.

Tutte le nostre birre sono prodotte con vero metodo artigianale: non filtrate, non pastorizzate, prive di additivi, naturali al 100%, assolutamente vive! Alla prima fermentazione e maturazione in tank segue una rifermentazione in bottiglia e in fusto, a temperatura controllata, per affinarne il gusto e l’aroma e per conferire una lunga shelf life del tutto naturale.

Ai migliori ingredienti da noi selezionati aggiungiamo il tempo lento, quello dell’artigiano, per raggiungere i migliori standard di affinamento e maturazione e offrirvi un’autentica esperienza sensoriale.

Riconoscimenti

FOVEA LIGHT medaglia d’argento a Birra Dell’Anno 2022 cat. Specialty Grain
FOVEA ORANGE 1° posto al Premio Cerevisia 2022 cat. Fruit Beer
GOLDEN KICK 1° posto al Premio Cerevisia 2022 cat. Belgian Strong Ale
FOVEA medaglia d’oro a Birra dell’Anno 2021 cat. Specialty Grain
HOPSFULL medaglia d’oro a Birra dell’Anno 2021 cat. Black IPA
BIANCA MADELEINE GARGANO ED. Premio Eccellenza al Premio Cerevisia 2021

Birrificio menzionato tra Le Eccellenze nella “Guida alle Birre d’Italia 2022” di Slow Food Editore.

Michele Solimando

Con REBEERS, Michele concepisce e partorisce la prima ed unica birra al mondo di solo malto di grano duro, la sua "FOVEA", birra unica nel suo genere e capostipite di una futura gamma di birre "puro malto di grano duro".

Leggi tutto

Il birraio (per il titolo di "mastro" si attende la sua "opera maestra"...) Michele Solimando nasce a San Marco in Lamis il 26 ottobre del 1973 e qui, fin dall'adolescenza, si forma alla "bevuta ignorante" delle più prestigiose lager industriali in voga nel suo (amato) borgo.
Dopo una maturità (poco) scientifica comincia il suo percorso di studi professionali in Scienze e Tecnologie Agrarie, che termina "con Lode", per poi indirizzarsi alle "scienze birrarie".
Comincia a formarsi da birraio dapprima al CERB di Perugia per poi frequentare la Doemens Akademie di Monaco di Baviera, oltre a partecipare numerosi altri eventi formativi sulla produzione del mosto di birra, sulla gestione del lievito, sulla coltivazione e utilizzo del luppolo nonché sulla produzione del malto.
Nel 2013 fonda il suo primo birrificio, a marchio "ebers", con cui consegue anche due medaglie d'oro al concorso internazionale "Brussels Beer Challenge" (2015 e 206) ed è in nomination al concorso nazionale "Birraio dell'anno 2017" tra gli emergenti.
Nel 2017 avvia la sua seconda avventura brassicola con l'attuale marchio "REBEERS" che, nel corso del 2021, si afferma nel panorama nazionale con le due medaglie d'oro aggiudicatesi al concorso Birra dell'anno a Parma e con il prestigioso Premio Cerevisia 2021 di Perugia dove si aggiudica il primo premio "Eccellenza assoluta".
Con REBEERS concepisce e partorisce la prima ed unica birra al mondo di solo malto di grano duro, la sua "FOVEA", birra unica nel suo genere e capostipite di una futura gamma di birre "puro malto di grano duro".

La Tap-Room di Rebeers

Vieni a bere le nostre birre artigianali ma anche a scoprire i nostri taglieri e panini della Daunia.
Viale degli Artigiani 30 – Foggia
Premi sul pulsante WhatsApp in basso per prenotare subito il tuo tavolo!

PARLANO DI NOI

leggi l'articolo
leggi l'articolo
leggi l'articolo
leggi l'articolo
leggi l'articolo
leggi l'articolo